Lifting viso, cose da sapere

Nel mondo in cui viviamo è consuetudine sentir parlare di chirurgia plastica, di ringiovanimento, di canoni di bellezza che prevedono una pelle giovane, liscia, priva di imperfezioni. E sono molte le persone che vi ricorrono, ad un certo momento della loro vita, proprio per liberarsi di difetti che hanno sempre fatto parte di loro, ma che questi standard non li rispettano. C’è molta disinformazione, però, sulle procedure di chirurgia estetica in generale, ed ovviamente il lifting viso non fa eccezione. Ecco, di seguito, raccolte alcune informazioni interessanti riguardo a questo trattamento. 

Anzitutto, bisogna chiarire che un lifting riesce effettivamente a ringiovanire l’aspetto del viso di una persona, e lo fa donando un ringiovanimento che sembra molto naturale. In passato, un lifting viso poteva significare avere un volto evidentemente “tirato” con il risultato di sembrare sempre sorridenti; ad oggi, però, la chirurgia è migliorata a tal punto che questo effetto negativo non esiste più – sempre e solo se si fa attenzione a rivolgersi ad un bravo medico, specializzato nei lifting viso

Ovviamente, non ci si può aspettare che tutti gli effetti dell’invecchiamento della pelle spariscano miracolosamente con un lifting. Una donna sessantenne, difficilmente riuscirà a sembrare nuovamente una ragazzina adolescente. Ancora un volta, un medico esperto e professionale, sarà in grado di determinare in anticipo quali risultati aspettarsi. Inoltre, il lifting mira a rimodellare la parte inferiore del viso (guance, mandibola, collo) piuttosto che la fronte o il contorno occhi; pertanto non ci deve aspettare di essersi liberati delle zampe di gallina.

Inoltre, bisogna spiegare anche che, non esiste un lifting viso eseguito senza  intervento chirurgico. I famosi “fillers”, che oggi vengono largamente pubblicizzati come lifting che non hanno bisogno di chirurgia, non lo sono assolutamente e, oltre ad agire in modo completamente differente, hanno anche un effetto molto meno duraturo.

In generale, infine, bisogna sempre – e non è mai sbagliato sottolineare l’avverbio “sempre” – e solo rivolgersi ad uno specialista del lifting viso, se si considera di sottoporsi a tale intervento. È consigliabile trovare un medico specializzato in interventi di riduzione delle rughe del viso sia chirurgici che non. Infatti, non sempre un lifting è necessario, in certi casi un filler o del botox sono sufficienti a trattare le rughe e, davanti ad un chirurgo che lavora con entrambe i trattamenti, si può star certi che la soluzione più appropriata vi verrà suggerita, a vostro totale vantaggio.