Cose da vedere a Lubiana: un infinito puzzle di mirabili bellezze

Potrebbe essere, senza alcun problema il titolo di un’opera monumentale, visto che di cosa da vedere a Lubiana ve ne sono davvero una infinità. Capitale della vicina Slovenia, Lubiana è altrimenti celebre per le sue importanti università, per i suoi ritempranti spazi verdi, luoghi particolarmente amati dalla sua vasta popolazione studentesca, così come è amatissima per i deliziosi caffè all’aperto che si possono trovare sulle sponde del Ljubljanica, fiume che attraversa la città e che, per certi versi, funge da naturale confine tra la zona commerciale e la parte antica di Lubiana. 

Se il Parco Tivoli rappresenta il più vasto parco di Lubiana, il Museo d’Arte Moderna, al cui interno sono esposte culture e dipinti di arte slovena appartenente al ventesimo secolo, e il Museo Nazionale della Slovenia, prettamente di carattere storico, sono alcuni tra i più fulgidi esempi dei molti musei che si possono visitare a Lubiana. Le cose da vedere a Lubiana, quindi, vanno a comporre un infinito puzzle di mirabili bellezze. Infatti, vista la sua strategia posizione geografica. Lubiana ha saputo trarre i migliori esempi della cultura latina, slava e tedesca.

Seppure, oggi come oggi, lo skyline di Lubiana proponga una veduta panoramica su architetture prevalentemente moderne, nel suo centro storico, tuttavia, vi sono molti edifici che richiamano tanto lo stile barocco quanto l’art nouveau. Tra le infinite attrazioni da non perdere a Lubiana, indubbiamente, il castello di Lubiana è uno tra i richiami maggiori. Fortezza medievale risalente, quasi sicuramente, all’undicesimo secolo, offre una mirabile visione sulla città. Da struttura difensiva, è, oggigiorno, attrazione turistica e, al contempo, importante luogo culturale.

Tra le diverse cose da vedere a Lubiana, è da considerarsi imperdibile la visita alla stupenda Cattedrale di San Nicola. L’iniziale chiesa edificata in architettura romanica nella seconda metà del mille e duecento, venne distrutta da un incendio nel 1361 e, pertanto, riedificata in stile gotico. Dopo un altro incendio, venne ricostruita dal gesuita Andrea Pozzo, nei primi anni del Settecento, in stile gotico. Oggi, risplende in tutta la sua bellezza sulla piazza Cirillo e Metodio.

In conclusione, tra le attrazioni da non perdere a Lubiana, si può ricordare la fontana dei Tre Fiumi carniolani e il ponte dei Draghi.